Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Offerta didattica Corsi di studio internazionali PERCORSO DI FORMAZIONE GIURIDICA ITALO-FRANCESE A TITOLO MULTIPLO CON LA FACULTE’ LIBRE DE DROIT ET D’ECONOMIE ET DE GESTIONE / FACO di Parigi /FRANCIA

PERCORSO DI FORMAZIONE GIURIDICA ITALO-FRANCESE A TITOLO MULTIPLO CON LA FACULTE’ LIBRE DE DROIT ET D’ECONOMIE ET DE GESTIONE / FACO di Parigi /FRANCIA

A partire dall’a.a. 2017/2018, il Dipartimento di Giurisprudenza avvia un percorso quinquennale comune di studi in diritto italiano e diritto francese con la Faculté Libre de Droit et d’Economie et de Gestion – (Faco) di Parigi, una struttura privata di studi superiori creata nel 1968, situata nel cuore di Parigi, che propone da oltre 48 anni percorsi di formazione in diritto e in economia e gestione.

Lo scopo del corso comune di studi è la formazione di una figura professionale di elevata qualificazione altamente competente in diritto italiano e in diritto francese. Il percorso è finalizzato all’acquisizione di una cultura giuridica generale in diritto italiano e francese, all’acquisizione di una piena capacità di analizzare il significato delle norme giuridiche nelle connessioni sistematiche, nonché al conseguimento di consolidate competenze professionali in campo europeo ed internazionale e degli strumenti di base per l’aggiornamento.

A tale acquisizione di capacità e competenze è collegata un’approfondita conoscenza del francese, garantita da corsi intensivi di lingua e dall’esperienza diretta conseguente alla mobilità, nonché la conoscenza di base dell’inglese.

A tal fine, è proposto un programma di studi della durata quinquennale, che gli studenti partecipanti svolgeranno in parte in Italia e in parte in Francia, al termine del quale potranno conseguire: il diploma francese della Faco di fine primo ciclo (diplôme de fin de premier cycle) equivalente a tre anni di studi e il diploma della Faco Maître es arts juridiques, (dopo la convalida del quarto anno di percorso, 240 ECTS), equivalente alla Maîtrise en Droit, rilasciati dalla FACO di Parigi e la Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, rilasciata dall’Università di Macerata.

Il conseguimento complessivo dei titoli è subordinato all’acquisizione di tutti i crediti previsti dal piano didattico.

Il percorso è aperto agli studenti aventi una buona conoscenza del francese. L’accesso sarà garantito a un numero massimo di 3 studenti. Ciò permetterà una formazione intensiva e personale di ciascun studente.

Profili professionali

I diplomati del percorso di formazione giuridica italo-francese, grazie alla peculiare formazione ricevuta, oltre che indirizzarsi alle tradizionali professioni legali (avvocato, notaio e magistrato), potranno svolgere attività professionali con elevata responsabilità legate a carriere internazionali, con particolare riferimento ai rapporti italo-francesi, nel settore pubblico e privato.

Piano didattico

Il programma didattico previsto è lo stesso del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, con la differenza che, negli anni di mobilità, alcuni insegnamenti verranno frequentati presso la Faco di Parigi, dove verranno, altresì, sostenuti i relativi esami.

Per favorire l’acquisizione di adeguate competenze linguistiche, gli studenti partecipanti al percorso sono tenuti a frequentare dei corsi integrativi gratuiti di lingua francese svolti dal Centro linguistico d’Ateneo.

Il conseguimento complessivo dei titoli (Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, Diplôme de fin de premier cycle e Maître es arts juridiques) è subordinato all’acquisizione dei crediti previsti dal piano di studio, ivi compresi i crediti relativi al superamento della prova finale della Laurea, consistente nella discussione di un elaborato scritto presso l’Università di Macerata. Ciascuna Università convaliderà, secondo modalità prestabilite, gli esami sostenuti e la carriera. Una volta convalidata la carriera, i titoli saranno deliberati.

Programma di mobilità degli studenti

Il programma della mobilità prevede la frequenza del I anno (a.a. 2017/18), III anno (a.a. 2019/20) e V anno (a.a. 2021/22) presso l’Università di Macerata; II anno (a.a. 2018/19) e IV anno (a.a. 2020/21) presso la Faco di Parigi.

Accoglienza degli studenti presso la Faco

La Faco offrirà assistenza nella ricerca di un alloggio nonché tutti i servizi che sono previsti per gli studenti stranieri.

Spese di viaggio e borse di studio

Sono a carico dello studente spese personali, compreso l’alloggio, il trasporto, l’assicurazione, la manutenzione dell’alloggio ed eventuali spese che si possono presentare durante il periodo di soggiorno all’estero.

Gli studenti potranno presentare domanda per i bandi Erasmus Plus Studio a.a. 2018/2019 e a.a. 2020/2021 che permetteranno loro di usufruire prioritariamente della borsa per trascorrere il II anno e il IV anno di studi presso la Faco di Parigi, nel rispetto dei requisiti previsti da tali bandi, tra i quali vi è la conoscenza a livello B1 della lingua francese.

Selezione

La partecipazione al percorso di formazione giuridica italo-francese avviene tramite partecipazione al bando compilando il modulo di domanda.

  • Commissione per la valutazione dei candidati ammessi al colloquio di selezione
  • Graduatoria degli ammessi

Scadenza presentazione domande: 10 novembre 2017

La selezione verterà principalmente su un colloquio, durante il quale verranno valutati i profili motivazionali e le conoscenze linguistiche.

Informazioni:

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il personale dell’Unità Organizzativa Didattica e Studenti del Dipartimento di Giurisprudenza:

Dott.ssa Francesca Pietrella, tel. 0733-2582489,  francesca.pietrella@unimc.it e Dott. Arrigo Cimica, tel. 0733-258.2440, arrigo.cimica@unimc.it

e/o la Docente Prof.ssa  Pamela Lattanzi, pamela.lattanzi@unimc.it