Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Post lauream Scuole di Specializzazione Professioni legali Consiglio direttivo

Consiglio direttivo

Componenti:

Prof. Luca Barchiesi (Direttore), Prof. Gianluca Contaldi, Prof. Stefano Pollastrelli, Prof. ssa Maria Pia Gasperini, Prof. Fabio Maria Grifantini, Prof. Francesco Rizzo, Avv. Andrea Buti, Avv. Maria Cristina Ottavianoni, Dott. Alessandro Alessandrini Calisti, Dott.ssa Antonella Neroni Aita, Dott. Alberto Cozzella, Dott.ssa Valentina Rascioni.


Competenze del Consiglio Direttivo.
Il Consiglio Direttivo è composto di dodici membri, di cui sei professori universitari di discipline giuridiche ed economiche designati dal consiglio della facoltà di giurisprudenza, due magistrati ordinari, due avvocati e due notai scelti dal consiglio della facoltà di giurisprudenza, nell’ambito di tre rose di quattro nominativi formulate rispettivamente dal Consiglio superiore della magistratura, dal Consiglio nazionale forense e dal Consiglio nazionale del notariato.
Il Consiglio direttivo è nominato con decreto rettorale ed è validamente costituito con almeno nove dei suoi componenti. Dura in carica quattro anni.

Il Consiglio direttivo cura la gestione organizzativa della Scuola, definisce la programmazione delle attività didattiche, propone modalità di collaborazione e forme di convenzione con il Consiglio Notarile e il Consiglio Superiore della Magistratura, programma le risorse necessarie al funzionamento della Scuola.

 

Competenze del Direttore della Scuola.
Il Direttore è eletto dal Consiglio stesso nel proprio seno tra i professori universitari di ruolo. Compie tutti gli atti necessari alla realizzazione degli obiettivi della Scuola.
Convoca il Consiglio della Scuola ed è responsabile dell’esecuzione delle delibere adottate dal Consiglio della Scuola e del coordinamento della stessa.
Il Direttore rappresenta la Scuola di specializzazione ed esercita ogni altra attribuzione che gli è demandata dalla normativa vigente.