Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Stage e tirocini Tirocini Teorie culture e tecniche per il servizio sociale e Politiche e programmazione dei servizi alla persona

Teorie culture e tecniche per il servizio sociale e Politiche e programmazione dei servizi alla persona

AGGIORNAMENTO PROCEDURA TIROCINI

https://www.unimc.it/it/didattica/stage-e-inserimento-lavorativo/stage-curriculari

Proposta per svolgimento tirocini alla luce dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 previsti all'interno del corso di laurea triennale in Teorie, tecniche e culture per il servizio sociale"(classe L-39) e del corso di laurea magistrale in Politiche e programmazione dei servizi alla persona (classe LM-87)


TIROCINI GIA' ATTIVI

In ottemperanza al Decreto Rettorale 107/2020 i tirocini per studenti già in corso che si svolgono all'interno dell'Ateneo sono sospesi in presenza e riprenderanno, previo accordo tra strutture di provenienza ed ospitanti, in modalità a distanza.

I tirocini possono potranno dunque proseguire, salvo eventuali sospensioni deliberate dall'ente ospitante sede del tirocinio, tramite modalità a distanza che può comprendere smart working, webinar ed altre forme di attività a distanza che il tutor accademico riterrà comunque adeguate al percorso formativo.

Lo studente si accorderà con il supervisore del servizio ospitante sulle metodologie  alternative a quelle previste nella modalità in presenza, da adottare a discrezione del supervisore dell'ente ospitante: ad esempio, videochiamate tramite le piattaforme offerte dalla rete, stesura bozze di relazioni sociali, lettura e  analisi di testi e articoli scientifici, documentazione inerente il servizio ospitante, studio della normativa riguardante il servizio, project work, riflessioni critiche su tematiche particolari.

Inoltre può essere prevista la possibilità di partecipare alle attività dell'ente ospitante in modalità remoto (a discrezione del supervisore).

TIROCINI DA ATTIVARE

L'avvio di nuovi 'tirocini per studenti', anche fuori dell'Italia, è sospeso fino a nuove disposizioni. È comunque consentito l'avvio di nuovi tirocini se espletati in modalità a distanza (smart working, webinar, etc.), utilizzando la stessa procedura amministrativa prevista per i tirocini in presenza.

L'avvio di nuovi tirocini è dunque possibile tramite la modalità "a distanza" - "smart training", la procedura di avvio rimane invariata: il supervisore dell'ente ospitante elabora un progetto formativo dove saranno descritti gli strumenti e le modalità da adottare per lo svolgimento del percorso di tirocinio in modalità "a distanza". Il progetto giungerà successivamente al tutor accademico, individuato in precedenza dallo studente, per la validazione. Una volta validato il progetto, il tirocinio potrà avere inizio.

Il progetto di tirocinio, ovviamente, dovrà tenere conto nell'individuazione degli obiettivi, della modalità a distanza con la quale, momentaneamente e in modo straordinario fino al perdurare
dell'emergenza in corso, dovrà svolgersi.

Per quanto concerne la rendicontazione delle ore di attività, lo studente dovrà indicare nell'apposito registro, sotto la supervisione del tutor del servizio ospitante, il numero di ore svolte nelle varie attività previste dal progetto di tirocinio.

Per ulteriori informazioni:

stage@unimc.it

stefania.marcolini@unimc.it

_________________________________________________________________________________________________

Si informano gli studenti che il Consiglio Unificato delle lauree in Servizio sociale (Classi L-39 e LM-87) in data 13.12.2017 ha deliberato che dal 14.12.2017 tutti i progetti formativi relativi ai tirocini curriculari degli studenti iscritti al corso di laurea in Teorie, culture e tecniche per il servizio sociale e al corso di laurea magistrale in Politiche e programmazione dei servizi alla persona saranno sottoposti unicamente alla valutazione dei docenti di materie professionali che rivestono la qualifica di Assistente sociale, e che, dal 1° ottobre 2019, sono di seguito elencati:

Corso di laurea in Teorie, culture e tecniche per il servizio sociale
Tirocinio 1° anno: Bocchini Andrea, Alessandra Ferri
Tirocinio 2° anno: Marco Giordano, Samantha Vellini, Ripari Elisabetta
Tirocinio 3° anno: Fattori Cristina,  Camarda Mara

Corso di laurea magistrale in Politiche e programmazione dei servizi alla persona
Tirocinio 1° anno: Bomprezzi Michela
Tirocinio 2° anno: Mantione Sara Teresa

 

DISPONIBILITÀ ASSISTENTI SOCIALI -  TIROCINI LAUREA SPECIALISTICA IN SERVIZIO SOCIALE

La competenza della supervisione del tirocinio pratico è riservata ad un assistente sociale che esercita la professione presso uno degli Enti convenzionati con l’Università di Macerata iscritto all’Ordine Professionale degli assistenti sociali - Albo A (per il biennio), Albo B (per il triennio), in regola con l’obbligo formativo e che eserciti la professione di assistente sociale da almeno 3 anni.

Negli uffici della segreteria didattica del dipartimento (dott.ssa Stefania Marcolini), è a disposizione l'elenco degli Assistenti sociali  iscritti all’Albo B   che potranno essere contattati dagli studenti frequentanti la Laurea Magistrale al fine di facilitare loro l'adempimento del tirocinio.

 

Regolamento tirocinio

Modulistica per valutazioni finali (classe L-39):

 

Regolamento tirocinio

Modulistica per valutazioni finali (classe LM-87):

 

Elenco docenti tutors:

La competenza della supervisione del tirocinio pratico è riservata ad un assistente sociale che esercita la professione presso uno degli Enti convenzionati con l’Università di Macerata iscritto all’Ordine Professionale degli assistenti sociali - Albo A (per il biennio), Albo B (per il triennio), in regola con l’obbligo formativo e che eserciti la professione di assistente sociale da almeno 3 anni.