Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home INTERNAZIONALE Studenti Regole Generali

REGOLE GENERALI

Gli studenti interessati a recarsi all’estero tramite il programma Erasmus+ ovvero tramite accordi internazionali “Extra-Erasmus” sono invitati innanzitutto a consultare il sito dell’Ufficio mobilità internazionale – International Relations Office (IRO) dell’Ateneo: http://iro.unimc.it.

Nella home page del sito troveranno, nel box centrale “in evidenza”, i links alle pagine dedicate, rispettivamente, al programma Erasmus+ Studio e al programma Erasmus+ Traineeship (per lo svolgimento di stages e tirocini all’estero) relativi alle annualità più recenti. Sempre sulla pagina iniziale dell’IRO, troveranno il link alla pagina dedicata agli accordi bilaterali (extra-Erasmus), nonché, nel box a destra “informazioni”, una sezione con informazioni pratiche destinate agli studenti in partenza. Nella sezione “studenti” del sito IRO, selezionando “studenti in partenza”, si può trovare un ulteriore link alla pagina dedicata alla mobilità per ricerca tesi all’estero.

Per ogni ulteriore informazione di carattere organizzativo, potranno rivolgersi all’IRO ai contatti e negli orari indicati sul sito stesso.

Per quanto attiene, invece, alla predisposizione del piano degli studi da affrontare presso la sede straniera, dovranno innanzitutto consultare il sito della sede di destinazione per individuare gli insegnamenti disponibili nel periodo di studio (semestre o intero anno) previsto, da scegliersi in un’ottica di corrispondenza agli esami da sostenersi in sede nel periodo prescelto. Una volta compiuta questa indagine e concepito un piano orientativo degli insegnamenti da seguire presso la sede straniera, dovranno fare riferimento al Delegato (o Coordinatore) Erasmus di Dipartimento, indicato sul sito stesso dell’IRO, al quale compete di approvare tale piano, fornendo ove occorra le opportune indicazioni per una più corretta predisposizione, e firmare la documentazione relativa (Learning agreement e moduli di riconoscimento preventivo, disponibili sul sito dell’IRO). Gli studenti in partenza dovranno fare riferimento al Delegato Erasmus di Dipartimento anche per eventuali successive modifiche del piano di studi da apportarsi durante il soggiorno presso la sede straniera (ad esempio, per sopravvenuti cambiamenti nell’offerta formativa della sede stessa), nonché, al rientro, per la firma del modulo di riconoscimento finale degli esami superati presso la sede straniera.

Per il Dipartimento di Giurisprudenza, i contatti dei Delegati Erasmus sono riportati nella pagina “contatti” di questa sezione del sito. Gli studenti in partenza dovranno rivolgersi al Delegato Erasmus indicato per il proprio Corso di laurea di appartenenza.

Si invitano in particolare gli studenti iscritti ai Corsi di Laurea triennale in Teorie, culture e tecniche per il Servizio sociale (classe L-39) e di Laurea magistrale in Politiche e programmazione dei servizi alla persona (classe LM-87) a verificare con estrema attenzione l'offerta didattica del dipartimento estero - di norma giuridico - con cui è attivo l'accordo Erasmus+ per il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Macerata. In ragione della presenza di diversi insegnamenti non giuridici all'interno del piano di studio dei Corsi di Laurea ricordati, e della norma generale per cui la maggioranza degli esami in mobilità dovrà comunque essere sostenuta presso il dipartimento con cui è attivo il partenariato, è essenziale che gli studenti interessati alla mobilità effettuino per tempo ricerche approfondite sull'offerta formativa dei diversi dipartimenti delle istituzioni in cui siano intenzionati a trascorrere il periodo all'estero, in modo da trarre effettivo beneficio didattico dalle attività ivi svolte, nel pieno rispetto della normativa in materia. Il coordinatore Erasmus per i Corsi di Studio indicati è a disposizione per orientare tali ricerche preliminari.

Inoltre, si avvertono gli studenti che i singoli Corsi di Studio, compresa la Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, hanno adottato proprie regole specifiche riguardo taluni insegnamenti per cui è precluso sostenere in mobilità l'esame corrispondente. Anche per questa ragione, gli studenti sono invitati a prendere per tempo contatto con il coordinatore Erasmus+ relativo al corso cui sono iscritti per perfezionare la compilazione dei learning agreements senza incorrere in inconvenienti relativi ai corsi di cui è preclusa la frequenza in mobilità.