Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Ricerca Laboratori e centri di ricerca Centro di documentazione europea News 30 anni di Erasmus – un programma di successo

30 anni di Erasmus – un programma di successo

30 anni di Erasmus

30 anni di Erasmus

L’Unione Europea festeggia i 30 anni del programma Erasmus. Il culmine dei festeggiamenti si è avuto il 13 giugno con una cerimonia al Parlamento europeo a Strasburgo, dove il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha ribadito che “ogni euro che investiamo in Erasmus+ è un investimento nel futuro – il futuro di una giovane persona e della nostra idea europea.”

In occasione dell’anniversario, la Commissione lancia una nuova app, creata per facilitare l’esperienza Erasmus.Il triplice scopo dell’app è di aiutare gli “Erasmiani” con gli adempimenti amministrativi prima, durante e dopo il soggiorno, di condividere consigli per quanto riguarda le destinazioni, e di migliorare le loro capacità linguistiche.

Dal 1987, 9 milioni di persone hanno approfittato del programma. Nel primo anno hanno partecipato 11 Paesi e 3.200 studenti, mentre oggi sono 33 i Paesi partecipanti l’UE-28 più la Turchia, la Repubblica di Macedonia, la Norvegia, l’Islanda e il Liechtenstein – e sono più di 650.000 le persone che ogni anno trascorrono un soggiorno Erasmus+ in un altro Paese partecipante. Il programma non si limita più agli studenti, è anche possibile fare tirocinio o volontariato Erasmus, e si può addirittura usufruire del programma per soggiorni fuori dall’Europa.

Un soggiorno Erasmus non è soltanto un’esperienza accademica, ma significa anche un rafforzamento di abilità personali come l’adattamento ad un ambiente nuovo e una maggiore autonomia, qualità che sono sempre più richieste dal mercato del lavoro. Vivere in un altro Paese e conoscere giovani di tutta Europa (e del mondo) significa spesso anche cambiare il proprio atteggiamento verso l’Europa. Come ha constatato Jean-Claude Juncker nel suo discorso: “l'Erasmus è una buona risposta alla stupidità di egoismi nazionali e all’isolazionismo.”

I Paesi più “popolari”, quindi con il maggior numero di studenti in entrata (dati del 2015), sono la Spagna (42.500), la Germania (32.900) e il Regno Unito (30.100), mentre i Paesi con il maggior numero di studenti in uscita sono la Francia (40.000), la Germania (39.700) e la Spagna (36.800). L’Italia ha il quarto posto in tutte e due le categorie (31.100 partenze e 21.600 arrivi).

La destinazione nettamente più popolare per gli studenti italiani è la Spagna, e gli spagnoli sono il più numeroso gruppo di studenti Erasmus in Italia.

 

Anche per quanto riguarda l’Università di Macerata (dati per gli anni accademici da 2007-08 a 2016-17), il gruppo più numeroso di studenti Erasmus in entrata è rappresentato dagli spagnoli – sono stati esattamente 400, quindi un terzo di tutti gli studenti Erasmus. Al secondo posto seguono gli studenti polacchi (276) e al terzo posto i francesi (139), al quarto i tedeschi (93) e al quinto gli studenti dalla Turchia (84). Il numero totale di studenti Erasmus ospitati dall’Università di Macerata nel periodo 2007-2017 è pari a 1.211.

Il numero degli studenti dell’Università di Macerata partiti per un soggiorno Erasmus nello stesso periodo è più alto: 2.049 studenti maceratesi sono andati all’estero. La destinazione preferita è stata la Spagna (827 studenti – più del 40%). Seguono a distanza la Francia (271), la Germania (241), il Belgio (150) e la Polonia (118).

I dati UniMC sono gentilmente stati messi a disposizione dall’Ufficio Rapporti Internazionali dell’Università di Macerata.

Statistica Erasmus UniMC

Paesi di origine

Paesi di destinazione

 

 

Commissione europea

https://ec.europa.eu/commission/news/30-years-erasmus-programme_en

http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-1574_en.htm

http://europa.eu/rapid/press-release_MEMO-17-83_en.htm

http://europa.eu/rapid/press-release_SPEECH-17-1624_fr.htm

http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-82_en.htm

 

Il programma Erasmus

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/anniversary_en?pk_campaign=erasmus_30&pk_kwd=image_button_cta

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/node_en

http://www.erasmusplus.it/wp-content/uploads/2015/01/erasmus-plus-programme-guide_en_v2_20gen2017.pdf

http://www.erasmusplus.it/erasmusplus/erasmus/

 

Parlamento europeo

http://www.europarl.europa.eu/news/it/headlines/society/20170612STO77246/il-parlamento-celebra-i-trent-anni-dell-erasmus

 

Statistiche Erasmus

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/sites/erasmusplus/files/erasmus-plus-annual-report-2015-annex-1_en.pdf

 

Eventi 30 anni di Erasmus

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/anniversary/events_it?country=All

 

La nuova app “Erasmus+”

http://www.erasmusplus.it/erasmus30-nuova-app/

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.euf.project.erasmus

https://itunes.apple.com/us/app/erasmus/id1234624026?mt=8