Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Ricerca Laboratori e centri di ricerca Centro di documentazione europea News Trump e Juncker trovano una tregua sui dazi

Trump e Juncker trovano una tregua sui dazi

Juncker e Trump

Juncker e Trump

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker si è incontrato mercoledì alla Casa Bianca con il presidente americano Donald Trump per parlare di politiche commerciali e dazi.

Nella conferenza stampa al termine dell’incontro, Trump e Juncker hanno sintetizzato i punti trattati. Trump ha annunciato che UE e Stati Uniti “lavoreranno insieme verso zero tariffe, zero barriere e zero sussidi per beni industriali non auto”, mentre Juncker ha promesso che i 28 paesi UE acquisteranno più soia dai produttori Usa. I presidenti hanno anche deciso di promuovere una riforma dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO), di prevenire pratiche commerciali sleali e di istituire un gruppo di lavoro esecutivo per portare avanti la loro agenda congiunta. L’accordo include anche una cooperazione più stretta del settore dell’energia: L’Europa comprerà più gas dagli Stati Uniti.

I risultati della riunione dovrebbero ridurre il rischio di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Unione Europea. Di fatto, Trump e Juncker hanno descritto l’incontro in termini positivi.  Il presidente americano ha detto: «È stato un grande giorno, è iniziata una nuova fase nelle relazioni tra Stati Uniti e Unione Europea, una fase di stretta amicizia», mentre Juncker si è detto soddisfatto per aver trovato un accordo.

Le reazioni

Il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas: “La risposta ad ‘America First’ può essere solo ‘Europe United’”. “Abbiamo visto che quando l’Europa si presenta unita la nostra parola ha peso”. “Siamo partner e alleati con valori e interessi comuni”.

Pierre Gattaz, presidente di BusinessEurope: “La ragione ha prevalso. L’agenda per i colloqui tra l’UE e gli Stati Uniti per attenuare l’attuale conflitto commerciale è quella giusta”.

Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura: “L’intesa tra Unione Europea e Stati Uniti per fermare la guerra commerciale in atto è senz’altro una buona notizia per il nostro sistema agroalimentare, che esporta sul mercato americano prodotti per un valore di 4 miliardi di euro”.

Erik Jonnaert, segretario generale dell’Associazione europea dei produttori di automobili (Acea): “La nostra industria prospera meglio in un ambiente senza barriere commerciali”.

Per saperne di più:

EU-U.S. Joint Statement

President Juncker's remarks at the joint press conference in the White House Rose Garden with President Trump

President Juncker's speech on EU-US relations at CSIS

 

http://www.eunews.it/2018/07/26/dazi-zero-scambi-ue-stati-uniti-pronti-lavorare-nuove-relazioni-commerciali/108106

http://www.eunews.it/2018/07/26/cosa-vuol-dire-accordo-juncker-trump-sul-commercio-ue-usa/108131

http://it.euronews.com/2018/07/25/usa-ue-verso-zero-tariffe-doganali-negli-scambi-industriali-tranne-per-il-settore-auto

http://it.euronews.com/2018/07/25/juncker-e-trump-il-giorno-del-vertice

https://euobserver.com/economic/142469

https://www.businesseurope.eu/publications/eu-us-trade-relations-reason-has-prevailed

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2018-07-25/barriere-commercio-juncker-e-trump-cerca-una-via-d-uscita-203118.shtml?uuid=AEcteXSF&refresh_ce=1

https://www.politico.eu/article/trump-speaks-with-juncker-on-trade-negotiations/