Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

CIELIP

Comparative, International and European Law and Innovation Programme

A.A. 2019/2020

Cos’è e perché?

Il CIELIP (Comparative, International and European Law and Innovation Programme) è un percorso all’interno della Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (LMG/01). Esso comprende gli stessi insegnamenti del percorso tradizionale con l’unica differenza che alcuni corsi aventi valenza transnazionale sono tenuti in lingua inglese. Il percorso consente, pertanto, agli studenti che lo scelgono di maturare le medesime competenze in ambito giuridico garantite dalla frequenza del percorso tradizionale e, in aggiunta, una serie di conoscenze ulteriori. Possono, quindi, utilmente frequentare il percorso CIELIP anche gli studenti che intendono al termine della laurea magistrale intraprendere una carriera nelle professioni legali tradizionali: avvocatura, notariato, magistratura. Gli studenti che abbiano optato per il CIELIP avranno maggiori competenze da spendere in carriere caratterizzate da un più alto tasso di internazionalizzazione, come ad esempio quelle all’interno di organizzazioni internazionali o sovranazionali o studi legali con uffici in Italia e all’estero.

Al fine di favorire la formazione di giuristi che siano a proprio agio in un ambiente giuridico non limitato alla sola realtà nazionale, almeno nove tra i trenta insegnamenti previsti dalla laurea magistrale a ciclo unico nel percorso CIELIP sono in lingua inglese: sette insegnamenti obbligatori, e due affini o integrativi (oltre agli 8 CFU per le attività a scelta). In particolare il numero degli insegnamenti affini e integrativi in inglese è stato aumentato ed i contenuti sono stati pensati per focalizzarsi su tematiche di grande attualità e rilevanza giuridica, interna ed internazionale: solo per fare qualche esempio, Criminal Procedure and New Technologies; Data Protection Law; Migration Law; Chinese Legal System.

Oltre alle tematiche, anche le modalità di insegnamento dei corsi specificamente pensati per CIELIP riflettono la tensione del Dipartimento di Giurisprudenza verso l’innovazione, tema cardine del progetto che gli è valso l’inclusione tra i 15 Dipartimenti di Eccellenza in ambito giuridico riconosciuti nel 2018 dal Ministero dell’Università. Anche grazie al numero relativamente limitato degli studenti inclusi nel percorso CIELIP, le lezioni saranno improntate ad un più agevole e costante scambio tra docenti e studenti. I metodi didattici sono principalmente orientati all’esame di casi pratici e volti a favorire una partecipazione attiva degli studenti anche nel corso delle lezioni.

Per chi e come?

Qualunque studente al primo anno del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza (LMG/01) può optare per il Percorso CIELIP, manifestando la propria intenzione al momento della presentazione del Piano degli Studi e dandone comunicazione a mezzo mail al docente referente. In questo caso, dovrà maturare l’idoneità linguistica – necessariamente in inglese, a livello B1 – prima di iniziare a frequentare gli insegnamenti in lingua inglese previsti dal percorso CIELIP. Nel caso in cui, grazie al percorso, le ulteriori competenze linguistiche acquisite dallo studente superino il livello con cui egli abbia maturato l’idoneità linguistica prevista al primo anno – e siano state debitamente certificate – esse potranno essere fatte valere come “Ulteriori conoscenze linguistiche” (4 CFU).

Gli studenti già iscritti al corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza potranno richiedere il passaggio al percorso CIELIP previa verifica da condursi da parte del Consiglio di Corso di Laurea caso per caso, e ferma restando la necessità che al termine del corso di studi siano stati superati tutti gli esami previsti dal Percorso CIELIP.

Una specifica attenzione è posta nell’evitare che la partecipazione al percorso CIELIP rallenti la carriera degli studenti iscritti al programma. A tale fine, durante il primo anno di corso, una specifica commissione di docenti attua colloqui rivolti agli studenti iscritti al programma al fine di supportarli sin dal principio del percorso. Sarà inoltre previsto un tutor che seguirà gli iscritti al percorso CIELIP durante la sua intera durata.

Al termine del corso di studi, lo studente che abbia frequentato positivamente il percorso CIELIP riceverà il titolo di dottore in Giurisprudenza (laurea magistrale a ciclo unico, LMG-01) con in più la specifica menzione dell’indirizzo seguìto, certificato dal Diploma Supplement.

Come è organizzato?

Il percorso CIELIP, come il corso tradizionale, si compone di trenta insegnamenti, per un totale di 300 CFU complessivi, per un corso legale di studi di cinque anni.

All’interno di tale cornice, vi sono alcune differenze. Le più rilevanti:

-          laddove nel piano tradizionale esiste una alternativa tra la frequenza di un insegnamento in italiano e l’omologo in inglese, per il percorso CIELIP è necessario frequentare l’insegnamento in inglese e superare il relativo esame;

-          in luogo di due insegnamenti affini e integrativi previsti nel percorso tradizionale, nel CIELIP vi è l’insegnamento di Comparative Contract Law e almeno uno tra Maritime Law e EU Food Law;

-      i rimanenti due insegnamenti affini e integrativi previsti dal percorso CIELIP possono essere scelti tra gli insegnamenti affini e integrativi professati in lingua inglese.

L’offerta di corsi e seminari in lingua inglese sarà costantemente incrementata, ponendo particolare attenzione alla qualità dei relatori, provenienti da prestigiose Istituzioni nazionali ed estere, e all’attualità giuridica dei temi oggetto di approfondimento, in modo da curare il più possibile il rapporto tra eccellenza ed innovazione che vuole costituire la caratteristica saliente del percorso.

Il piano degli studi del Percorso CIELIP è disponibile nella pagina dedicata.

CONSULTA IL PIANO DI STUDI

Ulteriori informazioni?

Per ulteriori informazioni contattare il referente per il programma, prof. Alessio Bartolacelli: alessio.bartolacelli@unimc.it

Ulteriori contatti

Ufficio didattica e studenti / Dott. Arrigo Cimica

T 0733 258 2440

arrigo.cimica@unimc.it