Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Post lauream Corsi di perfezionamento

Corsi di perfezionamento

Mediazione familiare. Prospettive di rete nelle risoluzioni dei conflitti

---- RIAPERTURA TERMINI ---

Direttore: Giuseppe Rivetti

AVVISO

Si comunica che sono riaperti i termini per l'iscrizione al corso di perfezionamento in "Mediazione familiare. Prospettive di rete nelle risoluzioni dei conflitti" a.a. 2017-2018. Le nuove scadenze sono le seguenti:

19 marzo 2018 ore 13,00: scadenza presentazione domande di partecipazione

22 marzo 2018: pubblicazione elenco ammessi

28 marzo 2018: perfezionamento iscrizione mediante pagamento della tassa di iscrizione e invio copia del MAV a: didattica.giurisprudenza@unimc.it

Si segnala che ai fini del conseguimento dell'attestato di frequenza al corso, per gli iscritti all'intero percorso formativo, la frequenza relativa ad ogni modulo non può essere inferiore all'80% delle ore della didattica in aula; analoga frequenza è richiesta agli iscritti a singoli moduli per ciascuno di essi.


  • DDG n. 51 prot. 7257/2018
  • Materiale didattico

ATTENZIONE:

Il pagamento della tassa deve essere effettuato tramite bollettino MAV emesso dall’Ateneo e può essere pagato tramite internet banking o presso qualsiasi sportello bancario.

Il candidato ammesso deve autonomamente stampare il MAV accedendo all’ “Area riservata” del sito web: https://studenti.unimc.it., effettuando il “Login” mediante le proprie credenziali.

Copia dell’avvenuto pagamento del MAV dovrà pervenire via email all’indirizzo di posta elettronica didattica.giurisprudenza@unimc.it entro e non oltre le ore 13,00 del 28 marzo 2018.

___________________________________________________________________________________________________

Il Corso di perfezionamento intende fornire competenze, proporre chiavi di lettura e modelli di intervento per applicare risposte costruttive alla crisi che accompagna il processo di separazione fra soggetti adulti, favorendo la riorganizzazione a livello evolutivo e giuridico del sistema familiare, con particolare attenzione alla tutela del figlio minore. Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Assistenti Sociali, e prevede l’attribuzione di n. 15 crediti formativi per ogni modulo e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, e prevede l’attribuzione di n. 6 crediti formativi per ogni modulo.

Obiettivi formativi

Il Corso si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti: un’ampia preparazione teorico-pratica per la comprensione dei diversi aspetti della problematica trattata (socio-culturali, psicopedagogici e giuridico-normativi); le conoscenze di base per un approccio relativo ai rapporti tra mediatori familiari, pedagogisti, psicologi, consulenti legali, Tribunale per i minorenni, Tribunale ordinario, rete di Consultori pubblici e privati, assistenti sociali, che sia sempre più orientato verso una collaborazione interdisciplinare, la quale faciliti il dialogo tra queste professionalità, al fine di garantire un sostegno di reale tutela e garanzia per tutti i componenti della famiglia in situazione di separazione, divorzio e di ricostituzione familiare post-divorzio.

Contatti

T. 0733/258 2462 oppure 0733.258.2673
Email: didattica.giurisprudenza@unimc.it

__________________________________________________________

Mediazione familiare. Prospettive di rete nelle risoluzioni dei conflitti

Direttore: Giuseppe Rivetti

SCADUTO IL  7 MARZO 2018 ORE 13,00 (riaperti i termini- VEDI SOPRA)






Il Corso di perfezionamento intende fornire competenze, proporre chiavi di lettura e modelli di intervento per applicare risposte costruttive alla crisi che accompagna il processo di separazione fra soggetti adulti, favorendo la riorganizzazione a livello evolutivo e giuridico del sistema familiare, con particolare attenzione alla tutela del figlio minore. Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Assistenti Sociali, e prevede l’attribuzione di n. 15 crediti formativi per ogni modulo e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, e prevede l’attribuzione di n. 6 crediti formativi per ogni modulo.

Obiettivi formativi

Il Corso si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti: un’ampia preparazione teorico-pratica per la comprensione dei diversi aspetti della problematica trattata (socio-culturali, psicopedagogici e giuridico-normativi); le conoscenze di base per un approccio relativo ai rapporti tra mediatori familiari, pedagogisti, psicologi, consulenti legali, Tribunale per i minorenni, Tribunale ordinario, rete di Consultori pubblici e privati, assistenti sociali, che sia sempre più orientato verso una collaborazione interdisciplinare, la quale faciliti il dialogo tra queste professionalità, al fine di garantire un sostegno di reale tutela e garanzia per tutti i componenti della famiglia in situazione di separazione, divorzio e di ricostituzione familiare post-divorzio.

Contatti

T. 0733/258 2462 oppure 0733.258.2673
Email: didattica.giurisprudenza@unimc.it